la guida per l'Etruria meridionale

La selva di Lamone, Foto di Marco Scataglini

la selva del Lamone

è una delle più affascinanti e suggestive dell'intera Tuscia,

La Selva del Lamone, al confine tra  Lazio e Toscana, oggi dichiarata Riserva Naturale, è uno dei boschi più selvaggi e solitari d'Italia. Rifugio sicuro per briganti e malfattori nei secoli passati,  presenta al suo interno numerose formazioni rocciose di origine vulcanica, le cosiddette murge, ammassi di pietre sparse, vomitate dal cratere che oggi ospita il lago di Mezzano...

Leggi tutto: La selva del Lamone

Norchia, Foto di Marco Scataglini

Luogo solitario e selvaggio

Norchia è la più selvaggia, la più suggestiva e meglio conservata necropoli etrusca  dell'Etruria Meridionale ed è diventata simbolo stesso del “paesaggio etrusco” .

Tra le testimonianze archeologiche più singolari vanno certamente ricordate le tombe “doriche”: nonostante l’usura del tempo e l’incuria degli uomini (soprattutto contemporanei), si riconoscono ancora le decorazioni a rilievo di due frontoni delle sepolture, che dovevano farle somigliare a piccoli templi.

Leggi tutto: Norchia: luogo solitario e selvaggio

Vulci, Foto di Marco Scataglini

Vulci: “è veramente una costruzione meravigliosa”

scrisse George Dennis, ed è impossibile non dargli ragione.

Il nuovo parco archeologico naturalistico di Vulci, nel comune di Montalto di Castro, è probabilmente la località “etrusca” più affascinante e coinvolgente che è possibile incontrare in Italia, non tanto per i reperti archeologici presenti – di grande interesse, ma in buona parte legati alla successiva conquista romana – quanto per le atmosfere ed i paesaggi..

Leggi tutto: Vulci: è veramente una costruzione meravigliosa

La Rocca Nuova di Respampani, Foto di Marco Scataglini

L'area di Respampani

è una delle più affascinanti e suggestive dell'intera Tuscia,

grazie all'antica frequentazione e alla presenza di ben due rocche. La Rocca Vecchia, di cui oggi rimangono vasti ruderi immersi nella fitta vegetazione, sorge su un aereo sperone roccioso (piuttosto instabile) nella classica "posizione etrusca", cioè alla confluenza di due torrenti.

Leggi tutto: L'area di Respampani

le 10 cascate più belle, Foto di Marco Scataglini

Le 10 più belle cascate dell'Etruria

La Tuscia (tra Toscana, Lazio e Orvietano) non possiede grandi fiumi o grandi montagne, e dunque è relativamente povera di cascate, almeno all'apparenza,

Perché poi a ben guardare ce ne sono molte che, se non possono competere per dimensioni e altezza, sono però sicuramente affascinanti e suggestive. Ecco le dieci migliori, secondo il mio insindacabile giudizio! Molte di loro sono semplici cascatelle, ma è il contesto che conta, la bellezza di ciò che sta loro attorno...

Leggi tutto: Le 10 cascate più belle dell'Etruria